#tifiamoeuropa

TEAM 114 - IC SAN FILI


Squadra gemellata: Austria
Istituto Comprensivo Statale SAN FILI -Scuola Secondaria di I grado

Comune: San Fili – Provincia: Cosenza

N. Interazioni Social 9

#tifiamoeuropa

Quest’anno il nostro Istituto ha aderito al progetto #tifiamoeuropa; in particolare, sono iscritte le classi seconde della scuola secondaria di I grado. Il progetto è nato dalla collaborazione tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) con la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FGCI), in occasione del campionato europeo UEFA Under21 di calcio che quest’anno si terrà in Italia nel mese di giugno. Tale iniziativa ha l’obiettivo di promuovere e diffondere tra gli studenti i valori del tifo corretto, dell’accoglienza e dell’inclusione. Nell’ambito di questo progetto, il giorno 6 marzo 2019 presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria di San Fili, si è tenuto un incontro con l’Associazione “Cosenza Nel Cuore Supporter Trust”. Alcuni di noi già conoscevano l’Associazione che ci aveva invitato a visitare la propria sede nel centro storico di Cosenza, incontrando diversi tifosi del Cosenza Calcio che gioca nel campionato di serie B. Tema del convegno è stato: “Il tifo sportivo: quali caratteristiche deve avere il tifo perché non diventi una malattia e come incentivare il tifo sano?”. Sono intervenuti la Prof.ssa Giovanna Greco, docente referente del progetto #tifiamoeuropa; il Prof. Igino Andreotti, docente di Scienze Motorie; l’Avv. Antonello Aprile e l’Avv. Federico Perri, rispettivamente Presidente e Segretario dell’associazione Cosenza nel Cuore. Siamo partiti da un esempio di tifo negativo, attraverso la visione del video “Ultras violenti”, perché spesso, purtroppo, negli stadi si verificano atti di razzismo e di violenza. Poi, il Prof. Andreotti ci ha illustrato il Manifesto della Comunicazione Non Ostile Per lo Sport. Si tratta di 10 princìpi a cui ispirarsi per evitare un linguaggio ostile nel tifo e nella comunicazione, perché lo sport non è violenza, ma divertimento, lealtà, condivisione, rispetto. Siamo passati, quindi, a un esempio di tifo sano, quello rappresentato dall’associazione Cosenza nel Cuore. Il Presidente Aprile ha spiegato l’organizzazione e i progetti di cui si occupa l’associazione. L’Avv. Perri ci ha raccontato dell’emozionante coreografia creata in occasione del centenario della squadra cosentina e ha ricordato alcuni tra gli striscioni più significativi della tifoseria rossoblù. Inoltre, all’associazione Cosenza nel Cuore si deve la realizzazione del tunnel “Hall of Fame”, il tunnel d’ingresso delle squadre dello stadio “San Vito-Gigi Marulla”. In esso si trovano trentanove gigantografie dei calciatori più rappresentativi della storia del Cosenza Calcio, come Bergamini, Marulla, Catena. L’incontro si è concluso con un’esibizione musicale da parte di noi alunni che abbiamo eseguito al flauto dolce le melodie di noti cori del Cosenza Calcio. Infine, abbiamo ricevuto in omaggio la tessera dell’associazione Cosenza nel Cuore e ci siamo salutati con l’augurio di continuare a collaborare insieme nel progetto #tifiamoeuropa.  

 

in collaborazione con

Amadori-logo210x120